Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Informativa ai Clienti:

Si comunica che, causa problemi logistici dell'Editrice I Pitagorici, gli ordini libri verranno accolti ed evasi da Amazon Libri.

Sri Ramakrishna - Il Vangelo - Vol.I e II

 

RAMAKRISHNA I II

Selezione: Vidya Bharata

Autori: M. (Mahendranath Gupta)

Presentazione: Raphael

A cura di: Bodhananda

Pagine 1778 (898 il Vol I e 880 il Vol II)

Volume I  Codice ISBN: 88-88036-08-3  Prezzo: 49,00 €

Volume II  Codice ISBN: 88-88036-09-1   Prezzo: 49,00 €

 

 

"La figura di Ramakrishna può risultare di difficile interpretazione per chi non sia versato nella tradizione iniziatica e nella conoscenza dei darsana brahmanici dell’India. All’occhio profano appare come un santo, uno dei tanti mistici illetterati sorti ai margini dei Purana e dei Tantra. Ramakrishna Paramahansa può essere considerato una diretta espressione della Tradizione metafisica unica universale che trova nei Veda il centro radiante. Egli stesso è stato a sua volta centro radiale di un’onda vedantica, che attraversando l’India moderna, i suoi discepoli hanno effuso attraverso i testi tradizionali, insieme anche ad una offerta orizzontale di accesso ai Piccoli Misteri, senza perdere di vista l’uomo e i suoi bisogni contingenti lungo il viaggio interiore verso il Reale. Questo libro mostra i suoi ultimi anni di vita e, qui, sembra di vedervi solo il mistico che passivamente accetta quel che si presenta per come si presenta, senza che egli vi entri per nulla, incapace di controllare le continue estasi in cui si immerge non appena si accentua la percezione esteriore del Divino. L’Occidentale potrebbe credere Ramakrishna un “folle per Dio”, ma non lo è qui, non lo è in queste pagine; lo è stato molto prima. Qui vediamo fotografata, purtroppo non interamente, la fase conclusiva, lo scopo della sua vita: il consapevole addestramento di coloro che porteranno il Vedanta di Sankara e dei Veda in ogni angolo del mondo. Della formazione dei sedici giovani destinati ad essere monaci, M. ci lascia solo la descrizione dei momenti in cui è presente, ma dal suo diario cogliamo i due principali strumenti che Ramakrishna usò per legare indissolubilmente quegli aspiranti alla ricerca del Reale: l’amore incondizionato e la completa manifestazione della conoscenza metafisica o vidya.
Nella lunga introduzione, Svami Nikhilananda traccia per somme linee il percorso iniziatico che accedendo ai Piccoli Misteri porterà un illetterato analfabeta, di realizzazione in realizzazione, sino all’iniziazione ai Grandi Misteri e lì al definitivo risveglio al Reale. Un Reale da cui sembrerà abdicare, preferendo stabilizzarsi e operare da un piano di coscienza più attento al mondo fenomenico, alla contingenza degli uomini, senza però recedere dalla consapevolezza della Realtà assoluta.
Possa l’influsso di Ramakrishna sostenere e illuminare ogni aspirante che qui si accosti con le debite qualificazioni." Raphael

 

 

righello

© Ed. I Pitagorici - Via Finocchiaro Aprile, 40 - 95129 CATANIA - ipitagorici @ gmail.com (togliere lo spazio prima e dopo la @)