Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Citazioni

D - Lei è un Maestro e mi sta guidando?

R - Essere un Maestro? Non si è maestri. Un Maestro è semplicemente la persona a cui si rivolge il discepolo. È il discepolo a rendere tale il Maestro. Veda lei se è un discepolo.
Premadharma, Dialogo dIstruzione.

 

RICORDI 3

 
Selezione: Associazione Italiana Ramana Maharshi

Autore: Śrı Kunjusvāmi

Presentazione: Bodhananda

Codice ISBN: 88-88036-04-0

Prezzo: 15,00 €

Pagine 196

 

 

 

Mostrando Śrī Rāmaṇa attraverso gli occhi di un sādhu, questo terzo volume chiude il ciclo dei Ricordi. Abbiamo visto il lato familiare, intimo, personale di uno Jñāni, un Conoscitore. Un’intimità istruttiva che ha mostrato l’uomo oltre la metafisica, perché è proprio l’oltre a ricondurre il filosofo realizzato alla dimensione umana, ad incarnare la pura Consapevolezza che è onnicomprensiva.

Avvicinato da bimbi, da famiglie, da giovani e anziani, da yogi e aspiranti, laici e religiosi, Śrī Rāmaṇa Mahāṛṣi ha saputo mantenersi nella centralità della Conoscenza che nel manifestarsi è altresì Amore. Egli ha indicato l’Advaita a quei pochi pronti a realizzarlo, marcato la presenza di Aruṇācala agli indù, mostrato la via del dharma ai più e raccomandato l'introspezione dell’indagine sull’io a quegli aspiranti dalla mente ferma.

Infine ha saputo incarnare anche l'immagine del santo e del maestro per tutti coloro dediti alla sua venerazione e al suo servizio.

Le testimonianze esposte in Ricordi, attraverso aneddoti e spigolature, ci hanno mostrato come vive un Realizzato non duale, schivo di onori, di ricercatezze e favoritismi, di plausi e platee, incapace di cercare ricchezze e folle osannanti, ma capace anche di accettarle ove necessarie per la crescita spirituale dei devoti.

Rāmaṇa Mahāṛṣi ha aderito al dharma di colui che è fermamente stabilizzato nel Sé, lo sthitaprajñā, ed è stato di riferimento per più generazioni di ricercatori occidentali e orientali, indirizzando ciascuno verso la propria sādhanā, mostrando come la non azione e il silenzio siano per pochi, e mostrando a tutti gli altri come operosità e devozione siano vie pratiche per chi non è pronto a realizzare il Sé attraverso la pura consapevolezza o l’auto-indagine.

Possano tutti coloro che riconoscono come insegnamento le parole e la vita di Śrī Rāmaṇa Mahāṛṣi, riceverne ispirazione e forza per raggiungere la meta del proprio cammino.

 

 

righello

Per Contattarci...